Baura

Consorzio di bonifica terre vecchie Baura

BAURA: deposito e "trattamento" fanghi canale Naviglio e Raffanello.

A Giugno 2009, in via Scornia a Baura, nei terreni tra i due canali che terminano nell’idrovora di Baura, inizia il deposito di fanghi di espurgo del canale Naviglio e Raffanello.

L’area è identificata nella C.t.r. 1:10.000

Il deposito dei fanghi è stato fatto tra due sponde laterali di fanghi più solidi. Sopra a questo “letto” è stato poi posto terreno proveniente dai cantieri della nuova tangenziale est.

Raggiunta l’altezza di due metri una pala meccanica ha spostato il cumulo dal lato ovest al lato est mescolando così il terreno superiore con i fanghi sottostanti.

Consorzio di bonifica terre vecchie Baura

Finito il “mescolamento” di fango e terreno, la nuova base è servita per ripetere il ciclo fino a raggiungere il cumulo fotografato a metà mese di Ottobre 2009.

Nella foto a destra si può vedere la pala meccanica impiegata per il mescolamento.

Dal mese di novembre (2009), i fanghi di espurgo del vicino canale Naviglio sono depositati direttamente all'interno di trincea limitrofa alla sponda.

Questo canale raccoglie gli scarichi fognari non depurati fino a Quacchio che si vedono nel periodo invernale, quando il canale è in secca.