Via Fabbri

discarica fanghi Po di Primaro, via G. Fabbri È nata nei primi anni novanta per i lavori di espurgo del Po di Primaro. I suoi confini sono: via G. Fabbri a ovest; la ferrovia Ferrara-Codigoro a nord; il Po morto di Primaro a est; via Wagner a sud. L'area è identificata nella mappa ( C.t.r. 1:10.000 )

L'area è stata destinata a usi agricoli. dal 2009 è stata coltivata a seminativi.

La Provincia è stata informata il 30 aprile 2009 ( P.G. 34.811 ). In pari data l’ARPA.

Va segnalata la disparità di trattamento autorizzativo tra i fanghi di questo canale e quelli del canale Boicelli.

I fanghi provenienti da quest'ultimo ( lavori 'idrovia ) saranno destinati all'interno del petrolchimico, dove saranno trattati dalla ditta IFM dentro al Petrolchimico ( La Nuova Ferrara ).

Questa discarica non compare nella anagrafe dei siti contaminati.


Allegati